Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2008

« Molti son li animali a cui s’ammoglia
e più saranno ancora, infin che’l VELTRO
verrà, che la farà morir con doglia.
Questi non ciberà terra né peltro,
ma sapïenza, amore e virtute,
e sua nazion sarà tra feltro e feltro.
Di quella umile Italia fia salute
per cui morì la vergine Cammilla,
Eurialo e Turno e Niso di ferute.
Questi la caccerà per ogne villa
fin che l’avrà rimessa ne lo ‘nferno

là ove ‘nvidia prima dipartilla. »

(Inf. I, 101-111)

Aveva solo trascurato l’ ultima sillaba il Sommo Vate , ma si esprimeva nella lingua medievale. E’, infatti, giunto il salvatore della Patria

L’ Itala ora è finalmente salva e libera.

Annunci

Read Full Post »

La Gazzetta del Sud di oggi, 24 settembre 2008, illustrando gli inteventi nell’ ennesimo Convegno sull’ Area Metropolitana dello Stretto, riferisce che il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, Giuseppe Bova, sollecita a fare meno riunioni, meno tavole rotonde, meno convegni, quindi meno chiacchiere, e piuttosto ad impegnarsi tutti operativamente per la realizzazione concreta della tanto auspicata Area. In effetti noi viviamo di chiacchiere, delle quali sembra non possiamo fare a meno, forse proprio per tentare di bloccare l’ attività politica. Perchè proprio nello stesso numero , nella pagina precedente a quella sopracitata, facendo la cronaca della seduta del Consiglio Comunale di Reggio Calabria di ieri, 23 settembre 2008, dedicata all’ insediamento del neo-consigliere Paolo Ferrara, si legge della reazione irosa del consigliere Nuccio Barillà all’ udire citare amichevolmente Mussolini da parte del consigliere Nicolò. Per quanti sforzi possa produrre, la mia mente non riesce a comprendere come si possano verificare simili idiozie. Queste sono le chiacchiere nelle quali ci crogioliamo ” dimenticando” il FARE ; ma forse la verità è un’ altra: forse che tra diktat e niet ci ritroviamo in pieno regime comunista ? ……..

Read Full Post »

E’ solo un sogno.

La mattina è fresca

l’aria invitante

la guida sicura

la rupe maligna

il passo deciso

per raggiungere l’ infinito

e poi….

un tonfo sordo

frammenti di vita tra rivoli rossi.

E’ solo un sogno.

La scansione ricomincia

con ritmo uguale :

un amore contrastato

un dolore strozzato

un messaggio incompreso

un cammino interrotto

ali stroncate.

E’ solo un sogno

brutto

un incubo cattivo

che si confonde con la realtà.

Il cuore lacerato

stupito

muto

senza speranza.

Read Full Post »

Volevo latte

E ho ricevuto il biberon,

volevo genitori

e ho ricevuto un giocattolo,

volevo parlare

e ho ricevuto un televisore,

volevo imparare

e ho ricevuto pagelle, (..)

volevo essere libero

e ho ricevuto la disciplina,

volevo amore

e ho ricevuto la morale,

volevo una professione

e ho ricevuto un posto,

volevo la felicità

e ho ricevuto danaro,

volevo la libertà

e ho ricevuto un’automobile,

volevo un senso

e ho ricevuto una carriera,

volevo speranza

e ho ricevuto paura,

volevo cambiare

e ho ricevuto compassione,

volevo vivere…

(A. ( A . 15 anni )

Read Full Post »

Antonio Cianciullo riferisce su Repubblica dell’ allarme lanciato dagli scienziati e diffuso dalle Nazioni Unite sulla carenza delle risorse del pianeta Terra. Secondo questo studio il genere umano consuma più di quello che potrebbe ed è già in riserva, cioè ha ipotecato il futuro. Continunado di questo passo nel 2050 la proporzione sarebbe intorno al 50%,cioè di PROFONDO ROSSO, cioè la bancarotta ecologica. In proposito vorrei fare qualche riflessione su alcuni settori. Io vivo in Calabria, nella zona dell’ Aspromonte,un territorio altamente boschivo. I boschi però sono trascurati e sporchi, avrebbero bisogno di manutenzione continua; tralasciando per ora il discorso sui forestali e il loro ruolo, argomento che merita un trattamento a parte, se il privato potesse andare a pulire un appezzamento di bosco e tenere per sè il materiale di risulta, procurerebbe due benefici : il fabbisogno personale di legna a basso costo e la pulizia del bosco; invece se un privato si azzarda a fare un tentativo di questo genere commette reato. Altro settore, lo stile di vita relativamente all’ alimentazione : abbiamo riversato sull’ abbondanza del cibo il soddisfacimento delle nostre frustrazioni. All’ asilo ho imparato una canzoncina che, tra l’ altro, diceva : ” mangiar si deve perchè bisogna/chi mangia troppo è una vergogna”. Oggi, purtroppo, pare che l’ occupazione principale sia quella di abbuffarsi per sentirsi la pancia piena; spopolano, infatti, in ogni dove ricette e tavole imbandite per poi inseguire i miraggi di diete e palestre. Io credo che l’ uomo non si trovi su questa terra per produrre e consumare, quanto piuttosto per vivere usando il cervello e le capacità intellettive di cui è dotato per poter apprezzare la bellezza del creato, del quale egli stesso è parte integrante.

Read Full Post »

Definire bizzarra ,dal TG1,la manifestazione di esultanza di Fiumicino per il ritiro di CAI dall’ Alitalia, è quantomeno singolare, come il tentativo maldestro di giustificare l “opinione” da parte del Direttore Riotta a posteriori a TV7.Avrebbe dovuto soltanto chiedere scusa .Forse, però, è un vizietto antico, quello della RAi, di essere incapace di leggere gli avvenimenti. Il popolo della rivolta del 1969/70 di Reggio Calabria diventava, infatti, per la RAI soltanto uno sparuto gruppuscolo di facinonorosi e il giubilo di Fiumicino diventa, nell’anno di grazia 2008, bizzarro…..Se questa è informazione, e per giunta a pagamento!……

Read Full Post »

Valentina tocca con le : …. ali…di sempre,del bello, del giusto,del vero. Con Berlusconi.

Margherita nei : gran- bassi- fondi -zero. Con Santoro

Read Full Post »

Older Posts »