Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘campania’

Lasciate che noi del meridione possiamo amministrarci da soli, da noi designare il nostro indirizzo finanziario, distribuire i nostri tributi, assumere la responsabilità delle nostre opere, trovare l’ iniziativa dei rimedi ai nostri mali; non siamo pupilli, non abbiamo bisogno della tutela interessata del nord; e uniti nell’ affetto di fratelli e nell’ unità del regime, non nella uniformità dell’ amministrazione, seguiremo ognuno la nostra via economica , amministrativa e morale nell’ esplicazione della nostra vita”.

Luigi Sturzo

Annunci

Read Full Post »

2 ottobre 2009 :    Messina  (Sicilia) 30 vittime  (?) dispersi

10 settembre 2000:   Soverato (CZ- Calabria) 13 vittime

4/5/6 maggio 1998 :  Sarno (Sa-Campania) 159 vittime

17 luglio 1987:           Valtellina (Lombardia) 53 vittime

9 ottobre 1963 :          Longarone(Veneto)  2000  vittime

Read Full Post »

Foto della News

Cilento notizie

PISCIOTTA (SA)- ”Rischiamo la catastrofe, aiutateci”. E’ l’appello lanciato da Cesare Festa, sindaco del piccolo comune cilentano, in seguito all’aggravarsi di uno smottamento idrogeologico che rischia di trascinare a valle un intero quartiere, in larga parte gia’ sgomberato.

Il dissesto riguarda un’ampia area in localita’ Foresta, gia’ costantemente monitorata da oltre un anno e in seguito al quale Festa firmo’, prima della scorsa estate, una ordinanza di sgombero destinata ai residenti di alcune abitazioni.
Nelle ultime ore, pero’, stando alle parole del sindaco, la situazione si e’ aggravata ulteriormente, tanto da chiedere l’intervento degli enti preposti. ”L’ex ufficio postale, da tempo sgomberato e oramai inutilizzabile, rischia di scivolare a valle, trascinando con se’ non solo le abitazioni evacuate, ma anche quelle tuttora abitate”, spiega Festa. Il sindaco di Pisciotta ha allertato ieri tutti gli enti preposti, e tra gli altri, la Protezione Civile, il Genio Civile, il Ministero dell’Ambiente e la Provincia di Salerno. ”Ma non si e’ ancora visto nessuno – prosegue Festa – Chiediamo che venga abbattuto l’ex ufficio postale e che si intervenga subito con mezzi e fondi per la messa in sicurezza della zona, altrimenti sono pronto a dare le dimissioni”.

Pubblicata il: 24/04/2009 alle ore: 8.49.10
Fonte http://www.eolopress.it

Read Full Post »